Terebess Asia Online (TAO)
Index

Home

Leonardo Sinisgalli (1908-1981)
http://www.basilicata.cc/lucania/sinisgalli/

 

L'ANNO NUOVO

Non vuol pesarci
col suo sovraccarico l'anno nuovo,
cammina lesto sulle travi.

 

BREVE STORIA

Piovve tutto l'inverno quell'anno
di scuola, di chiesa, di cortile.
A quell'et bisognava morire.

 

IL CRATERE

Vieni uccello leggero
sopra il cratere spento,
torna felice al vento.

 

FEBBRAIO

Prima che spunti il verde dai rami
ogni anno risorge a mattutino
il fischio del muratore.

 

SIAMO LEGATI

Siamo legati
dalla miseria della vita.
Ci parliamo piegandoci controvento.

 

NINNA NANNA

Vieni sonno e non venire solo,
vieni a cavallo su un cavallo moro.

 

NOTTI DI FEBBRAIO

E' gi quasi primavera quando l'ebbrezza del Carnevale sta per spegnersi. Le notti sono gi dolci. Le comitive di pastori bussano alle porte dei massari. Il suono del cupo-cupo - la membrana di vescica mossa da una bacchetta strofinata nel pugno - accompagna le sequenze di distici cantati al sereno. Poi la porta si apre.

Carnevale pieno d'olio,
oggi maiale e domani foglie.(*)

Vado cantando e piove a goccia a goccia,
signor padrone dammi la salsiccia.(**)

(*)Si chiamano «foglie» tutte le verdure per la minestra. Mia madre era orgogliosa del suo piatto di «foglie 'mmesche». Raccoglieva a mucchietti in una cesta fino a dieci specie di verdure, e nella grande caldaia piena d'acqua bollente cominciava a buttarle una dopo l'altra, a intervalli calcolati, le pi tenaci prima, poi le pi tenere.
(**)Salsicciari di Montemurro sono ancora famosi a New York in qualche strada vecchia del Greenwich Village.

 

PRIMAVERA

E' tornata primavera in montagna.
Le selve sono fresche fresche.

 

LA TEGOLA È TIEPIDA

La tegola tiepida,
la creta dolce.
Per questo va e viene tutti gli anni
la rondine chiostraiola.

 

I TIZZI ALLEGRI

I tizzi ardono allegri
quando la casa resta vuota.